via Verdello 16/C, 24040 Ciserano (BG)
+39 03545041

Olio 31, il rimedio naturale che non sbaglia mai!

Olio 31, il rimedio naturale che non sbaglia mai!

Mal di testa? Raffreddore di stagione? Stress? Acciacchi vari?
L’ELISIR DEL BENESSERE ESISTE, E SI CHIAMA OLIO 31!

L’Olio 31 si ottiene unendo gli oli essenziali estratti appunto da 31 piante officinali, ottenendoli, ad esempio, dalle fogli o dalle radici.
Il raggio d’azione dell’ olio 31 è incredibilmente ampio! Proveremo qui di seguito a riassumerne proprietà, benefeci e casistiche di utilizzo ma scoprirete che, parlandone con altre persone, i suoi utilizzi sono i più disparati.

Le piante officinali, si sa, sono ricche di principi attivi benefici per la nostra salute.
Le proprietà balsamiche sono utili in caso di naso chiuso, raffreddore e catarro; quelle antinfiammatorie e antidolorifiche invece, per trattare problemi muscolari e articolari o dolori (ad esempio quelli localizzati nel tratto cervicale).
Famosi sono i massaggi a base di Olio 31: le sua proprietà rilassanti nei confronti della muscolatura aiutano dopo uno sforzo sportivo ma anche prima!
Aiuta inoltre a contrastare il mal di testa e a disinfettare il corpo o gli ambienti (se diffuso) visto il suo potere antibatterico e antisettico.
Tra i benefici citiamo anche il forte potere energizzante e tonificante sia sul corpo che sull’umore, utile quindi anche per gestire meglio lo stress e alleviarlo.

COME USARLO
Essendo un prodotto naturale molto concentrato (è l’unione di più olii esenziali) va usato a gocce, ed è sempre meglio diluito.
Per contrastare raffreddori e bronchiti si può inalarne l’aroma al bisogno oppure utilizzarlo per fare suffumigi con acqua calda. Sono sufficienti davvero pochissime gocce (10 per litro) per avere benefici alle vie respiratorie.
Per il mal di gola è possibile fare ad esempio dei gargarismi, sempre con gocce diluite in acqua.
Per i massaggi rilassanti, utilizzando 8-10 gocce senza diluirlo, o allo stesso modo sull’addome in caso di crampi, sulla testa se si soffre di emicrania, sul tratto cervicale se è lì che si avverte tensione o dolore, sulla schiena, ecc.

Le sue doti rilassanti possono essere sfruttate invece diffondendolo negli ambienti, sempre tramite massaggio oppure effettuando bagni o pediluvi diluendone poche gocce in acqua. In questo modo si riesce ad alleviare lo stress e si ottiene anche un effetto tonificante su corpo e mente (perfetto ad esempio dopo aver praticato sport).
Può anche essere usato anche come profumatore per la propria casa o gli armadi (a questo scopo si può ad esempio versarne qualche goccia su un po’ di ovatta). Si può diffondere anche tramite l’acqua dei termosifoni in inverno.

Insomma come avete potuto capire ci troviamo di fonte ad un vero e proprio prodigio naturale, un aiutante per il nostro benessere fisico e mentale.